Il mio amico

Tra gli amici che ho perso, adesso ci sei anche tu. Ufficialmente. Non ti volevo in questa lista.

Fa ridere che sia Facebook a decretare la fine della nostra amicizia. E’ strano. Finché eravamo ancora amici su un social network, sopravviveva la speranza di ricucire lo strappo. Ora no. Ora il tuo messaggio è chiaro: non voglio neanche sapere quello che fai.

E’ strano, anche perché è proprio Facebook a ricordarmi, ogni giorno, i momenti passati con te. Ti rendi conto? Ogni giorno abbiamo un ricordo.

Poi, c’è stato il battito d’ali di quella farfalla, che ha fatto arrivare l’uragano fino a noi. Esattamente un anno fa. Quella sera, hai scelto di raccontarmi di nuovo quello che ti succedeva, volevi sentire cosa stava accadendo a me. “Mi manca la nostra amicizia” mi avevi detto, chiedendomi scusa per avermi abbandonata. Ed eccolo, l’uragano.

Le sei di mattina insieme, come abbiamo fatto per anni. Le sei di mattina senza sapere neanche più chi eravamo. Tanto eravamo insieme, eravamo ancora noi.

Mentre la tua ragazza chiamava e tu non sentivi il telefono, non lo guardavi nemmeno. Forse, ho pensato in seguito, eri stanco di lei e io ero la scusa per farti mandare a fanculo. Ma poi, se ti ricordi bene, sono stata io a non volerti più sentire.

Quella mi voleva rovinare la vita e aveva cominciato la sera dopo, facendo una scenata nel posto dove lavoravo.

Mettendomi contro persone che prima erano al mio fianco.

Mentre tu ti preoccupavi solo di riconquistarla, fregandotene di quello che succedeva a me, la troia, all’improvviso. Per una sera, in cui pensavo di aver ritrovato il mio amico.

Non sentiamoci più. L’ho detto io, è vero. Ma, chissà perché, pensavo che avresti provato a riconquistare anche me.

La nostra amicizia non esiste più, lo dice Facebook. Eppure, io ti giuro che è esistita.

Un giorno, forse, ci sarà un altro battito d’ali di farfalla e un altro uragano. Un uragano bello, però. Di quelli, se esistono, che rimettono insieme gli amici.

(In tedesco farfalla si dice Schmetterling. Saresti d’accordo con me: è il nome perfetto per un uragano)

 

Advertisements

3 thoughts on “Il mio amico

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s