Mamma notte

Quant’è bella la notte

Mentre ti sussurra

Scivolando sul legno

“Quanto sei bella”.

Quanta felicità nella notte

Mentre ti fa bere

La felicità che cerchi.

E ci credi.

Ti fa credere che puoi essere felice

Nel bel mezzo di quelle luci soffuse

Tra quegli occhi ardenti

E quelle labbra dannate.

Baceresti mille fauci

Nel bel mezzo di quelle luci soffuse

Ameresti mille parole

Mentre scivolano sul legno di quel banco.

Quant’è preziosa la notte

Mentre ti ricorda che sei una sua creatura.

Mentre ti soffia piano

Fuori dal suo abbraccio.

Fuori nel bel mezzo del giorno.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s